L’importanza della tecnologia per lo sviluppo del meteo

Le previsioni del tempo: dall’osservazione alla misurazione

Ai giorni d’oggi, tutti sanno che le previsioni meteo sono il frutto di un elaborato processo di misura ed elaborazione dati. Finiti i tempi in cui per conoscere l’evoluzione del tempo per i giorni successivi si scrutava il cielo, oggi le previsioni del tempo si effettuano prevalentemente al computer, grazie a potenti macchine in grado di elaborare gli innumerevoli dati che vengono raccolti regolarmente da stazioni meteo, radar, sonde e satelliti.

Si tratta di un numero molto elevato di dati, se si considera che le stazioni meteorologiche locali effettuano rilevamenti anche ogni ora mentre quelle a scala nazionale e mondiale ogni sei ore. Un numero così elevato di informazioni non potrebbe essere gestito dall’uomo, che fanno uso di software dedicati per la realizzazione di modelli matematici, di carte meteorologiche e di elaborazione statistica dei dati dei differenti parametri atmosferici.

La tecnologia a favore del meteo

Quando si parla di tecnologia per le previsioni del tempo, non si deve considerare solo l’uso dei computer che permette le elaborazioni dei dati, ma gli strumenti stessi per la misura dei differenti tecnologia-meteoparametri.

Termometri, barometri, pluviometri, anemometri ed igrometri oggi sono strumenti di alta tecnologia, con precisione elevata, in grado di registrare piccolissime variazioni dei parametri offrendo così informazioni accuratissime sulle condizioni atmosferiche dei diversi luoghi in cui avviene la misura.

Ancora, le moderne stazioni sono in grado di registrare ed immagazzinare un numero considerevole di dati relativi alle misure effettuate e di trasmetterli direttamente ai centri di elaborazione grazie all’utilizzo di antenne, ponti radio e collegamenti wireless. Le trasmissioni tra le stazioni e i centri di raccolta ed elaborazione dati permettono di ottenere in tempo reale tutti i parametri che vengono misurati per poter procedere agli aggiornamenti e alla realizzazioni di previsioni meteo in continuo.

Queste possibilità sono ben evidenti sui siti internet, che offrono previsioni meteo continuamente aggiornate, permettendo di conoscere in tempo reale eventuali variazioni delle temperature, delle precipitazioni o dei venti.

I satelliti meteorologici

La maggiore evidenza della tecnologia a favore del meteo è data sicuramente dai satelliti meteorologici, in cui tutte le conoscenze scientifiche e tecnologiche dell’uomo vengono utilizzate per una corretta interpretazione dell’evoluzione del meteo. I satelliti meteo possono essere di tipo geostazionario o polare, a seconda del tipo di orbita che seguono: utilizzando le informazioni di entrambi i tipi di satelliti si possono ottenere dati relativi a tutto il globo terrestre, compresi i poli.

Le strumentazioni presenti sui satelliti sono naturalmente differenti da quelle che vengono utilizzate sulle stazioni a terra: le previsioni del tempo via satellite, infatti, vengono effettuate soprattutto tramite i radiometri, ossia strumenti che misurano le radiazioni, in particolare quelle ad infrarosso, emesse dai diversi corpi di interesse meteorologico, tra cui in primis le nuvole.

Previsioni a breve e medio termine

Tutte le strumentazioni utilizzate dall’uomo permettono di ottenere informazioni molto dettagliate sulle condizioni meteo del momento e assicurano previsioni del tempo attendibili nel breve e medio periodo, ossia nell’arco temporale di 10-15 giorni.